fbpx

Merendine vs. Nutrizione: Guida e strategie per Genitori attenti

Indice

Tenere sotto controllo l’alimentazione dei più piccoli e degli adolescenti è fondamentale.

 

Oggi esploriamo il mondo delle merende e scopriamo come rendere questi momenti di piacere non solo deliziosi ma anche nutrienti.

 

Bambini e adolescenti sono noti per essere grandi consumatori di merendine, snack salati e bibite zuccherate. Tuttavia, è fondamentale comprendere gli aspetti negativi di queste golosità per garantire che i nostri giovani crescano forti e sani.

 

Uno sguardo critico rivela che questi alimenti spesso presentano un alto contenuto energetico in termini di calorie, sono ricchi di grassi saturi e zuccheri, contengono una quantità significativa di additivi, coloranti e conservanti, offrono un basso apporto di proteine, fibre e minerali, e, nella maggior parte dei casi, sono classificabili come alimenti ultra processati.

Tutte queste informazioni sono reperibili da un’adeguata e attenta lettura delle etichette alimentari.

 

Attenzione, la soluzione non è l’eliminazione totale degli snack, bensì una scelta più oculata e bilanciata.

In un mondo in cui la socialità e la condivisione durante la pausa merenda sono fondamentali per i più giovani, come possiamo garantire che le loro scelte siano non solo appetitose ma anche salutari?

Ecco alcuni suggerimenti pratici:

  1. Limitare i prodotti lavorati: Evitate il ricorso eccessivo a merendine confezionate, soprattutto quelle ad alto contenuto di grassi saturi, zuccheri e additivi. Optate per alternative più naturali, come la preparazione di snack in casa o la scelta di prodotti con ingredienti più semplici e meno elaborati.
  1. Mantenere un buon apporto di proteine: Integrare la dieta dei vostri piccoli con fonti di proteine è essenziale per la loro crescita e sviluppo. Yogurt, formaggi e legumi sono opzioni deliziose e nutrienti da considerare.
  1. Abbondare di fibre, vitamine e minerali: La frutta è la chiave per garantire un apporto adeguato di fibre, vitamine e minerali. Scegliete varietà colorate e di stagione per fornire una gamma completa di nutrienti.
  1. Rendere la merenda gustosa in base ai gusti soggettivi: La chiave per rendere irresistibile una merenda è personalizzarla. Cioccolato, marmellata, nocciole o altri ingredienti amati dai più piccoli possono trasformare uno spuntino salutare in un momento di pura gioia.

Ora, passiamo a qualche esempio pratico di sostituzioni  salutari:

INVECE DIPROVA CON

MERENDINA AL CIOCCOLATO

Ricca di zuccheri e scarsa in proteine e fibre

PANE FRESCO CON MARMELLATA E FORMAGGIO SPALMABILE

Bilanciamento tra carboidrati complessi (pane), proteine (formaggio spalmabile) e zuccheri della frutta

YOGURT BIANCO INTERO CON CIOCCOLATO FONDENTE

Ricco di proteine e calcio (yogurt), polifenoli (cioccolato).

YOGURT BIANCO INTERO CON FRUTTA FRESCA

Ricco di proteine e calcio (yogurt), fibre, vitamine e minerali (frutta fresca).

BANANA E CIOCCOLATO FONDENTE

Ricco di fibre e minerali tra cui il potassio (banana), polifenoli (cioccolato).

 

 

PANE E AFFETTATO

Non è una pessima scelta, ma spesso è l’unica scelta utilizzata dai bambini/adolescenti ed il consumo di carni lavorate andrebbe limitato

PANE CON HUMMUS DI CECI

Fonte di carboidrati complessi (pane), proteine, fibre e minerali (hummus di ceci).

FRUTTA FRESCA E PARMIGIANO

Minerali, vitamine e fibre (frutta fresca), proteine grassi e calcio (parmigiano).

TARALLINI E BABYBEL

Un ottimo bilanciamento tra carboidrati complessi (tarallini), proteine, grassi e calcio (babybel).

Per non essere drastici, uno spuntino “goloso” si può concedere, è un toccasana, ma evitate la trappola del consumo quotidiano.

In conclusione, la chiave per una merenda sana e bilanciata è la consapevolezza delle scelte alimentari e la creatività nella preparazione.

Questo semplice cambio di abitudini può fare la differenza nella salute a lungo termine dei vostri bambini e adolescenti.

Ricordate, la regola d’oro è la moderazione.

Condividi questo contenuto su:

Novità a portata di smartphone!

meglio Questo o Quello?

EVITA LE TRAPPOLE
DEL MARKETING AL SUPERMERCATO

IL MANUALE PRATICO DEFINITIVO

Scopri di più sul mio E-book

La Dott.ssa consiglia

Valentina De Carluccio Biologo Nutrizionista

Prenota una visita in pochi click!

Iscriviti alla mia newsletter